translation missing: it.general.language.dropdown_label

0 Cart
Added to Cart
      You have items in your cart
      You have 1 item in your cart
        Total

        Dettagli e novità

        Asta del pendolo in Invar, una lega metallica a bassissimo coefficiente di dilatazione termica, con tubo di compensazione della variazione di temperatura.

        Perno in acciaio inossidabile, rivoluzione su 15 cuscinetti a sfera

        Ingranaggi e pignoni rivestiti in DLC (basso coefficiente di attrito).

        Struttura in cristallo, dischi da 1/2”.

        Regolazione con piccoli pesi.

        Autonomia di carica: 7+1 giorni / Riserva di carica: fino a 5 minuti

        Molla di sospensione.

        scappamento graham.

        Elementi con un peso ridotto: 5.3lbs drive; Lente da 14,3 libbre.

        Il cristallo è l'attrazione principale: i dischi di vetro sostituiscono la struttura tradizionale; i dischi sono supportati da leggere colonne di vetro.

        Cuscinetti fissati e regolati direttamente sulla struttura cristallina tramite controllo numerico computerizzato (CNC).

        Teckell® Tool Kit include: certificato di autenticità, istruzioni e strumenti per l'assemblaggio e la manutenzione del prodotto.

        Lancette cromate o anodizzate blu.

        Progettato per uso interno

        Questo il prodotto potrebbe non essere disponibile per la consegna immediata, contattaci per maggiori info.

        PREORDINARE – Pagamento: 50% alla conferma dell'ordine – saldo prima della spedizione. Montaggio escluso.   

        GIANFRANCO BARBAN

        Gallarate, Italia

        Gianfranco Barban si è laureato in architettura nel 1994 al Politecnico di Milano. Eppure ha iniziato a esplorare il mondo della ricerca e del design anni prima. Barban è cresciuto osservando e aiutando i maestri artigiani nel laboratorio di falegnameria personalizzato della sua famiglia. Ha imparato a conoscere i materiali e le loro caratteristiche principali. Questa curiosità ed entusiasmo rimangono e hanno spinto la sua continua ricerca nel design innovativo.
        In gran parte del suo lavoro, Gianfranco Barban esplora nuovi modi di concepire il cristallo. Ispirato dalla natura, dalla scienza e dalla tecnologia, cerca di fondere arte e design in oggetti straordinari. Anche se è stato formato come architetto, utilizza un approccio artigianale e uno stile distintivo. La ricerca sui materiali e sul loro utilizzo è al centro di ogni progetto. Di conseguenza, l'estetica è in continua evoluzione in modi sorprendenti e accattivanti.

        Cosa influenza il tuo lavoro?

        Natura e scienza hanno sempre avuto un ruolo importante nel mio lavoro. Ma soprattutto mi ispira il concetto di tempo. La quarta dimensione è stata presente in tutti i miei progetti, da un'ampia varietà di superfici fluide ai continui e affascinanti movimenti degli ingranaggi di un orologio a pendolo.
        Mi interessano gli oggetti che vivono e danno forma al tempo, che si esaltano quando sono immersi nella sua incessante marcia in avanti.

        Quale progetto di design è stato il più impegnativo?

        Senza dubbio, la collezione Takto Timepieces, i nostri orologi a pendolo. Questo perché l'orologeria è un'arte che combina conoscenza, esperienza basata su tradizioni antiche e tecnologia all'avanguardia. È un campo in cui la qualità, l'eccellenza e la perfezione sono incredibilmente importanti. Con Takto abbiamo cercato di rimodellare l'estetica del tempo e, grazie a una maestria artigianale esemplare, siamo riusciti a trasmettere la nostra passione e il nostro spirito in prodotti che verranno tramandati di generazione in generazione.

        Quali innovazioni sono derivate da questo progetto?

        Abbiamo voluto restituire l'essenza del tempo, rappresentata dai suoi movimenti. Questo ci ha portato ad eliminare la tradizionale struttura esterna dell'orologio e a sostituirla con una preziosa cassa in cristallo attraverso la quale sono visibili i movimenti degli ingranaggi. L'assemblaggio di uno strumento di tale precisione ha richiesto la ricerca e lo sviluppo di attrezzature specializzate che consentissero di produrre orologi nuovi e originali.

        Liquid error: Could not find asset snippets/back-to-the-top.liquid