Free Shipping in Italy

translation missing: it.general.language.dropdown_label

0 Cart
Added to Cart
      You have items in your cart
      You have 1 item in your cart
        Total

        Dagli esordi cinematografici del 1933 di tempo ne è passato: (King) Kong, la belva feroce si è trasformata in eroe buono quando hanno cominciato a riaffiorare i sentimenti, e, abbandonata controvoglia la giungla, la città ormai sembra essere diventata un’abitudine, New York o qualsiasi altra.

        La Lampada Kong XS di Stefano Giovannoni è, a sorpresa, tecnologico e quasi umano, fa luce davanti a sé proprio come se fosse saltata la corrente. La sua fisicità è fuori scala per essere un giocattolo, fuori scala per essere una lampada, ma è fuori scala anche per essere un gorilla.

        Con i suoi 53 cm di altezza, la lampada Kong in versione XS, è utilizzabile sia come lampada da tavolo che da terra e lascia ulteriore spazio alla creatività e alle possibilità di personalizzazione della casa.

        STEFANO GIOVANNONI

         

        Stefano Giovannoni è nato a La Spezia nel 1954, architetto e designer studente di Buti all’Università di Firenze. All’inizio degli anni ’80 ha formato il gruppo di produzione King-Kong insieme a Guido Venturini. Dietro un fisico del ruolo che sembra l’opposto di quello di un pianista progettista si nasconde un talento capace di trasferire nei suoi progetti il ​​complesso sistema di “codici affettivi” che lo ha reso il campione “Super & Popular” degli anni ’90. Designer metanoico per eccellenza, ha il design industriale nel sangue e la capacità di comprendere il pubblico come pochi altri.

        Stefano Giovannoni è il designer che, più di ogni altro, ha lavorato nel mondo degli accessori per la casa e la cucina.

        Ha collaborato con aziende come Alessi, Amore Pacific, Cedderoth, Deborah, Fiat, Hannstar, Hansemm, Helit, Henkel, Honeywell, Kokuyo, Inda, Laufen, Lavazza, LG Hausys, Magis, Mikakuto, Ntt Docomo, Oras, Oregon Scientific , Pepsico, Pulsar, Samsung, Seiko, Siemens, Sodastream, 3M, Telecom, Toto, Veneta Cucine, e molti altri.

        Nel 2016 lancia Qeeboo il marchio italiano Next Generation di mobili e accessori, un progetto su cui collaborano: Andrea Branzi, Front, StudioJob, Richard Hutten, Marcantonio, Daï Sugasawa, Marcel Wanders, Nika Zupanc.