Free Shipping in Italy

translation missing: it.general.language.dropdown_label

0 Cart
Added to Cart
      You have items in your cart
      You have 1 item in your cart
        Total

         L’idea del coniglio deriva dall’associazione tra la sua silhouette e quella di un sedile, dove le orecchie del coniglio diventano lo schienale della sedia. Può essere usata come una sedia per un tavolo rettangolare o rotondo, ma anche da solo può riempire e decorare un angolo di una stanza o all’ingresso dove possiamo mettere la borsa al nostro ritorno a casa.

        La Rabbit Chair può diventare un elemento d’arredo per la cameretta dei bambini, che sicuramente ameranno la forma amichevole di questo oggetto di design. I bambini troveranno questa sedia bella e divertente, essendo in grado di arrampicarsi a cavallo, o appoggiandosi alla parte posteriore caratterizzata dalle orecchie rette del coniglio, o sedendosi sul lato opposto. Questa sedia a forma di coniglio, dall’aspetto divertente e dai colori brillanti, può essere utilizzata anche per riprodurre un’area arredata in stile antico. La Rabbit Chair  è un oggetto di design, non ingombrante e facile da inserire in un ambiente domestico. Può anche essere un bel regalo per un’occasione speciale da commemorare. Si consiglia di tenere questa sedia in casa.

        Stefano Giovannoni

        Stefano Giovannoni è nato a La Spezia nel 1954, architetto e designer studente di Buti presso l’Università di Firenze, dove si è laureato nel 1978. Ha collaborato con Ettore Sottsass e Alchimia-Mendini. Lavora come architetto, industriale e interior designer per aziende come Alessi – per il quale ha disegnato oltre 300 prodotti in plastica e acciaio – Amore Pacific, Artsana, Bertazzoni, Bisazza, Cederroth, Deborah, Elica, Fabbrica Pelletterie Milano, Fiat, Hannspree, Hanssem, Helit, Henkel, Honeywell, Inda, Kankio, KDDI, Kokuyo, Laufen, LG Hausys, L’Oreal – Maletti, Better, Mikakuto, Moooi, Nestlé-Frisco, Nissan, NTT Docomo, Olivari, Oras, Oregon Scientific , Papernet-Sofidel, Promelit, Pulsar, Replay, Samsung, Seiko, Shaf, Siemens, Skitsch, Sodastream, SPC, Star, Telecom, Toto, 3M, Tubi, Veneta Cucine, Vondom, ZTE, ecc. Ha progettato prodotti di grande successo come “Girotondo”, “Mami”, “Il Bagno Alessi” e “Bombo” per Magis. 

        Qeeboo

        Qeeboo è un brand italiano che produce oggetti d'arredo ed accessori, creato e lanciato nel 2016 da Stefano Giovannoni. I suoi oggetti sono emozionali e narrativi dichiaratamente non borghesi e alla portata di tutti; una volta creati, vengono affidati alla nostra interpretazione perché acquisiscano una nuova vita. Qeeboo riprende e rilegge in chiave fantastica le icone del nostro immaginario e le riveste di un’inattesa originale patina fatta di emozione e fantasia, presentando una collezione di oggetti belli, ironici e sorprendenti. Oggetti straordinari creati sotto l'attenta direzione di Stefano Giovannoni in collaborazione con i più eclettici designer internazionali, integrando stili e personaggi diversi in un approccio ludico-narrativo